Il sistema agro-alimentare del Mediterraneo è largamente basato sulla produzione e sul consumo di diversi tipi di cereali. Fra i beni prodotti a partire dai diversi tipi di cereale, la pasta è senza dubbio il più importante.
In tutto il mondo, la pasta e il sinonimo della cucina italiana. Tuttavia, pur essendo stata inizialmente parte della tradizione culinaria italiana – e poi europea – l’uso della pasta ha ormai travalicato ogni confine ed è diventata un alimento molto popolare, se non fondamentale, in molte parti del globo. La produzione mondiale di paste ammonta a circa quindicimila tonnellate l’anno, di cui l’Italia è il maggior produttore, seguita dagli Stati Uniti.

La pasta ha molte forme e può essere preparata in molti modi, ma si ottiene in ogni caso dal processamento del grano duro. Questo tipo di grano è stato creato attraverso un lungo processo di selezione ed è caratterizzato da semi più grandi rispetto ad altri tipi di grano, e da un endosperma giallo, che fornisce alla pasta il caratteristico colore.

Le rese e la qualità del grano duro (ed esempio il peso standard e il contenuto proteico) sono largamente influenzati dale condizioni meteorologiche. Inoltre, è ben noto che i fertilizzanti azotati sono una importante componente delle emissioni di gas serra e che queste emissioni si riducono in modo significativo quando i fertilizzanti vengono utilizzati in modo più efficace. Per esempio, dopo inverni piovosi che favoriscono il dilavamento nelle acque sotterranee, le piante subiscono notevole stress per l’assenza di fertilizzanti. La quantità e il tipo di fertilizzante (urea, nitrati, composti azotati a lento rilascio e uso di inibitori), così come il calendario delle applicazioni, dipendono fortemente dai regimi climatici stagionali.

Attualmente, i produttori non hanno accesso a informazione che possano supportare l’utilizzo ottimale degli delle risorse e la gestione delle attività di campo. La più importante ambizione di MED-GOLD per il settore grano duro è di fornire, per la prima volta, informazioni critiche per l’elaborazione di strategie per l’applicazione dei fertilizzanti e delle altre attività di campo.

Quesiti che MED-GOLD affronterà

Breve termine (scala stagionale)

Lungo termine (proiezioni climatiche)